Documentazione necessaria per l'ingresso in Gibuti

Documentazione necessaria per l'ingresso in Gibuti

07/12/2017

Visto di ingresso: necessario. A partire dal mese di Novembre 2017 non sarà più possibile ottenere il visto d'ingresso presso l'aeroporto di Gibuti anche per soggiorni inferiori a 30 giorni. Pertanto è necessario richiedere con congruo anticipo, un visto ordinario presso:
-  le Cancellerie consolari di Gibuti all'estero
- attraverso i Consolati di Francia presenti  in Italia
- in alternativa, formulare una richiesta di autorizzazione all'ingresso nel Paese attraverso la locale Direzione per l'Immigrazione. Per ottenere tale autorizzazione, gli interessati dovranno compilare un formulario, recante una fotocopia del passaporto, da inviare all'Ufficio competente della predetta Direzione, tramite l'indirizzo di posta elettronica Police@intnet.dj.
Dal 1° gennaio 2018 inoltre sarà istituito un nuovo sistema di rilascio di visto elettronico che si affiancherà alle modalità di richiesta di visto ordinario sopra riportate.
 

fonte: http://www.viaggiaresicuri.it/paesi/dettaglio/gibuti.html?no_cache=1

< Archivio

Iscrivendoti alla newsletter di Gruppo Europa avrai la possibilità di ricevere tutte le informazioni in merito a novità normative sul mondo immigrazione, novità sui servizi offerti dalle nostre agenzie e news sul mondo Gruppo Europa.
Il servizio è semplice e gratuito












I campi contrassegnati con * sono obbligatori.