Parlamento Europeo: sfumato l'accordo sull’immigrazione in tema di asilo e ricollocamenti.

Parlamento Europeo: sfumato l'accordo sull’immigrazione in tema di asilo e ricollocamenti.

27/12/2017

Il 15 dicembre si è concluso a Bruxelles il consiglio europeo. 

Diversi i temi caldi dibattuti in materia di immigrazione ma nessun accordo ancora é maturato in merito alla questione richiedenti asilo e ricollocamenti nei diversi stati UE.

Il presidente francese Macron e la cancelliera tedesca Merkel auspicano entro giugno 2018 che si addivenga ad un accordo di politica migratoria che sia  espressione della solidarietà tra gli Stati UE per il ricollocamento dei rifugiati politici.

Dura é stata invece la risposta dei paesi del Visegrad (Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca e Slovacchia) che non accettano una politica a favore della distribuzione dei richiedenti né tantomeno una riforma de pacchetto Dublino.

Dall'Italia Gentiloni alza una voce di dissenso verso l'atteggiamento ostativo dei paesi del Visegrad ponendo l'accento sulla necessità per alcuni stai UE che si concluda presto un accordo.

Si parla di solidarietà tra stati!

Sarebbe un bel punto di partenza per far decollare un Europa che appare invece sempre più sgretolata!

Solo quando i diversi stati UE smetteranno di pensare solo al proprio "orto" puntando invece ad obiettivi comuni e visioni d'insieme, si potrà parlare di COMUNITÀ (europea) e soprattutto di solidarietà...

Ci auguriamo che il nuovo anno suggerisca ai nostri politici europei la giusta direzione normativa!

< Archivio

Iscrivendoti alla newsletter di Gruppo Europa avrai la possibilità di ricevere tutte le informazioni in merito a novità normative sul mondo immigrazione, novità sui servizi offerti dalle nostre agenzie e news sul mondo Gruppo Europa.
Il servizio è semplice e gratuito












I campi contrassegnati con * sono obbligatori.