Curiosità: la coccinella

Il nostro marchio è rappresentato dall’immagine di una coccinella: abbiamo scelto questo grazioso insetto per i numerosi significati simbolici positivi a cui è associato.

Da sempre la coccinella è ritenuta portatrice di fortuna e gode, a differenza di altri animaletti, di vita tranquilla, attraendo attenzione e adulazione ogni volta che casualmente si posa su di noi.

Sono molte le ragioni della popolarità della coccinella: vive a lungo, è rapida e incline al volo. Il suo colore, il rosso scarlatto, era considerato in antichità un portafortuna, sia in battaglia sia in ambito medico. Il rosso ricorda il fuoco e il sangue, che rappresentano la vita e l’amore, mentre i sette punti neri sul suo dorso rimandano alla fortuna a cui, in simbologia, è associato il numero 7. La coccinella fu uno dei simboli dell’antica divinità italica Lucina, signora delle partorienti e della fertilità, ma anche dell’amore, della luce e della bellezza. Non solo in Europa la coccinella ha connotati divini: in Asia, infatti, non solo è credenza comune che le bestiole abbiano il potere di conoscere tutte le lingue del mondo, ma addirittura che ogni singolo esemplare sia stato benedetto “personalmente” da Dio. Secondo la simbologia pellerossa, la coccinella è sinonimo di espansione, fiducia e protezione, specie se si stanno affrontando cambiamenti. Di solito, incontrarne una in un periodo in cui si stanno per prendere decisioni importanti, è di buon auspicio. Favorisce una comunicazione efficace e insegna come risolvere i problemi, trasformando le paure in pensieri positivi.

Nel nostro marchio la coccinella grande rappresenta la casa madre portatrice di fortuna, che trasmette competenze, conoscenza, know how, protezione. Le coccinelle piccole sono le nostre agenzie, che acquisiscono le conoscenze.